Header

Ricerca

Bohemia Bar & Grill

Il «Bohemia» offre un’autentica cucina da bistrot con hamburger e patatine al tartufo al piano terra dell’hotel boutique «Märthof» nel cuore di Basilea.

american-express-gm-pop-bohemia-2

Se ne sentiva la mancanza a Basilea: una classica brasserie-bistrot che deliziasse, 365 giorni l’anno e dalla mattina presto fino alla sera tardi, i palati degli abitanti e delle abitanti affamati di Basilea con t-bone steak e cocktail di gamberi.

Gioia di vivere e spirito libero

Con in mente il proverbiale fascino francese del «Café de Flore», a Parigi praticamente un’istituzione, sul sito del «Bohemia» viene descritta la disinibita comunità di artisti, musicisti, scrittori e liberi pensatori ed evocata la leggerezza dell’essere immancabilmente associati al termine «bohème». Forse nell’odierna Marktgasse non si aggirano così tanti spiriti liberi come nella Parigi dell’epoca, ma indiscutibilmente qui si mangia bene.

Il fascino del presente

I camerieri vi accolgono con modi cordiali e gradevoli, dalla cucina proviene il profumo della carne rossa arrostita sul barbecue con fuoco a legna in stile argentino, mentre chi vuole qualcosa di meno calorico e con un minore impatto in termini di CO2 può ordinare l’insalata di finocchi. Con l’innovativo concetto gastronomico di una brasserie arredata in stile moderno, il «Bohemia» è in perfetta sintonia con lo spirito dei tempi nella metropoli del gusto sul Reno dalle influenze internazionali.

Stimolante, aperto e raffinato

Il ristorante, completo di bar e terrazza sul viale, ha qualcosa da offrire per tutti i gusti. Ormai quasi leggendario, secondo la definizione dello stesso ristorante, è il brunch à la carte del fine settimana con cui l’ambiziosa squadra del «Märthof» rende possibile a tutti i basilesi e le basilesi realizzare il sogno di un latte macchiato con uovo alla Benedict nel tardo pomeriggio. E chi vuole più intimità può mangiare in tutta tranquillità nelle sale di ricevimento che si possono prenotare separatamente e ammirare le pareti illustrate con cura – semplicemente «la classe»!