Header

Ricerca

Nooch Asian Kitchen

«Nooch Asian Kitchen» porta da voi in Svizzera la cucina da strada asiatica con il motto «SAME SAME BUT DIFFERENT».

american-express-neue-partner-nooch-1

In Asia i «noodle bars» sono molto popolari da più di 200 anni. E da più di 15 anni «Nooch Asian Kitchen» porta da voi in Svizzera la cucina da strada asiatica con il motto «SAME SAME BUT DIFFERENT». Per valorizzare al meglio tutta la varietà degli ingredienti naturali per il nostro gusto occidentale i cuochi cercano di non esagerare con il piccante. Potete gustare curry, riso fritto, sushi, zuppe e naturalmente squisiti piatti a base di noodle (infatti «nooch» significa «mangiare noodles») presso 12 punti vendita.

Da «Nooch Asian Kitchen» – come da tutti i membri di Familie Wiesner Gastronomie (FWG) – la sostenibilità viene presa particolarmente sul serio. Gli ingredienti vengono acquistati esclusivamente da fornitori in Svizzera. «Abbiamo relazioni pluriennali con i nostri fornitori, che ad esempio ci riforniscono di pesce da fonti sostenibili», racconta Daniel Wiesner, co-titolare di FWG e figlio del fondatore di «Nooch» Fredy Wiesner. Come esempio tipico cita il tonno pinne gialle e i gamberetti certificati ASC. Gli imballaggi per gli ordini take-away e delivery sono prodotti da risorse rinnovabili, quindi sono riciclabili. Dall’olio alimentare usato si ricava biodiesel, le bustine per la salsa di soia vengono prodotte con una pellicola priva di derivati del petrolio. «Riduciamo costantemente le nostre emissioni di CO2 e compensiamo quello che non possiamo ridurre. Sostenendo ad esempio i progetti di myclimate», prosegue Wiesner.

Da «Nooch Asian Kitchen» anche i clienti e le clienti possono assumersi le proprie responsabilità compensando le emissioni del loro ordine con un relativo contributo in franchi oppure scegliendo soltanto piatti «Nooch» con il label «climate-friendly».