Header

Ricerca

Login

Hallers brasserie

Katrin Sophie Jordi e Eveline Lüthi hanno aperto il loro ristorante senza troppe fanfare - e meritano un forte applauso!

american-express-selects-gmpop-hallersbrasserie

Un luogo per tutti

La brasserie «Hallers» ha una missione: il quartiere deve vivere. Di conseguenza, le tre esperte gastronome Evelin Lüthi, Rea Lehner e Katrin Sophie Jordi vedono la loro osteria anche come luogo per ospiti di tutti i ceti sociali, delle più diverse culture, di ogni età e di qualsiasi identità di genere. Arte culinaria, cultura e un occhio attento per la comunità qui si fondono creando un omaggio ai piaceri della tavola.

Più di una brasserie

Dal 2020, gli abitanti del quartiere e gli ospiti interessati nella Hallerstrasse, non lontano dalla Falkenplatz, trovano un luogo di benessere che invita a trattenersi: tavoli marroni di legno, sedie da bistrot nere e grandi vetrate che in estate fanno entrare tanta aria fresca creano l’ambiente perfetto per un’eleganza in stile brasserie. Dal primo lockdown, la brasserie «Hallers» serve anche come sostituto dell’home office per molti residenti del quartiere Länggass. Numerose prese elettriche e un WLAN stabile offrono le condizioni ideali.

La regione al centro

Con il progetto «Dall’orto alla tavola», il team della brasserie «Hallers» fornisce a bambini e ragazzi un approccio naturale e giocoso agli alimenti. Insieme, il mais fresco prodotto nella regione viene trasformato in croccante popcorn e così si esplora il percorso degli alimenti dal campo alla tavola. Inoltre, con un tirocinio presso la brasserie «Hallers» Lüthi, Lehner e Jordi offrono ai giovani svantaggiati la possibilità di conoscere il mondo della ristorazione e fare una prima esperienza lavorativa. Così si garantiscono le giovani leve del futuro.