Header

Ricerca

Swisstainable Veggie Day

Il 1o ottobre è stata la 45a Giornata mondiale vegetariana. Con «Swisstainable», Svizzera Turismo, insieme a GastroSuisse e a HotellerieSuisse, sostiene uno stile di vita sostenibile.

american-express-selects-swisstainable-veggie-day-1

Il 1o ottobre, in tantissime aziende gastronomiche della Svizzera la parola d’ordine è stata «cucinare vegetariano»: in occasione della Giornata mondiale vegetariana, Svizzera Turismo, GastroSuisse e HotellerieSuisse hanno invitato i ristoranti, gli hotel, i bar e le osterie a creare un menù separato esclusivamente vegetariano. Il motto era «Swisstainable». Ove possibile, i prodotti dovevano quindi essere stagionali e di produzione locale. Grazie all’impegno di tantissimi cuochi e cuoche, lo «Swisstainable Veggie Day» è stato un grande successo, per l’ambiente e per gli ospiti. Infatti, il piacere culinario e la sostenibilità possono andare senza problemi a braccetto. Tutto ciò che serve sono tanti ingredienti freschi e un pizzico di creatività. Trovate le aziende gastronomiche che hanno partecipato allo «Swisstainable Veggie Day» qui.

Non solo mangiare in modo sostenibile, ma anche viaggiare in modo sostenibile sta acquistando sempre più importanza. In fin dei conti vogliamo salvaguardare il panorama montano, i laghi puliti e i boschi secolari della Svizzera anche per le generazioni future. Ma non per questo dobbiamo rinunciare al comfort o a esperienze particolari – al contrario. I nostri viaggi vincono soltanto se viaggiamo in modo più consapevole. Da Svizzera Turismo potete leggere come Ivano, Kazu, Olivier e molti altri si sono imbarcati nel loro personale «Swisstainable Journey» attraverso la Svizzera, attingendo energia dalla natura e celebrando la vita.

Più storie

ClubGolf

Con «ClubGolf» avrete accesso a un mondo idilliaco e lancerete la pallina nel verde sconfinato nei campi da golf più belli della Svizzera.

Quando dai rottami nasce arte

Un giro per la città di Basilea con la coppia di artisti Cicolupo

POP dell’anno 2023: Bar Lupo

Chi ne varca la soglia si lascia alle spalle Zurigo e parte per un viaggio culinario attraverso l’Italia.