Header

Ricerca

Login

Prendersi del tempo per il tempo

Ginevra è un luogo al passo coi tempi: veloce, dinamico e vivace. Ma questa città è anche la patria della tradizionale arte dell’orologeria, e in questo mestiere non c’è posto per la frenesia. Infatti, qui la precisione regna sovrana. Besarta Murti, la migliore studentessa della scuola di orologeria di Ginevra, si prende del tempo per raccontare.

american-express-selects-content-geneva-viertes-Bild

Arte di precisione al micromillimetro

Besarta Murti frequenta il terzo anno dei quattro anni di corso della scuola di orologeria di Ginevra. Nel 2019 è stata premiata come migliore studentessa della scuola nell’ambito del «Grand Prix d’Horlogerie de Genève». Durante la sua formazione impara come si produce un orologio meccanico partendo da zero. Ciò richiede un lavoro di precisione al micromillimetro. Per questo motivo, durante il primo anno di corso gli studenti fabbricano personalmente i propri strumenti per sviluppare la manualità. Alla fine della formazione potranno tenere tra le mani il proprio orologio fabbricato personalmente, l’«orologio di scuola».

Lavoro manuale che richiede tempo

«Ginevra è famosa per il  sigillo ginevrino», ci dice Besarta Murti. Già solo il sigillo di qualità della città degli orologi è sinonimo di standard estremamente elevati e testimonia che ogni singolo pezzo del meccanismo è stato realizzato a mano e quindi è unico. Ciò conferisce a ogni orologio il suo particolare carattere. Per Murti è questo a rappresentare il fascino della sua professione: è proprio lo strumento che registra la fugacità del tempo ad averne bisogno di molto per nascere.

La necessità aguzza l’ingegno

La città di Ginevra è da sempre associata a orologi di qualità svizzera e qui hanno sede molti marchi famosi. Le origini di Ginevra come città degli orologi risalgono al XVI secolo. All’epoca, il famoso riformatore ginevrino Calvino aveva fatto della modestia il proprio vessillo, ponendo di conseguenza un netto rifiuto alla ricchezza sotto forma di oro e pietre preziose. I numerosi orafi che lavoravano a Ginevra dovettero quindi trovare altri sbocchi commerciali e fu così che nacque l’arte orologiera ginevrina.

L'arte orologiera

american-express-selects-content-geneva-drittes-Bild

Besarta Murti

Lavoro manuale che richiede tempo.

american-express-selects-content-geneva-erstes-Bild

Scuola di orologeria

Arte di precisione al micromillimetro.

american-express-selects-content-geneva-zweites-Bild

L’arte orologiera ginevrina

Ginevra è da sempre associata a orologi di qualità svizzera.

Scopri di più

Artigianato tradizionale per passione

Già alla tenera età di 27 anni, l’ingegnere e orologiaio statunitense Florentine Ariosto Jones era vicedirettore e amministratore delegato di quella che all’epoca era una delle principali aziende produttrici di orologi degli USA. In un’epoca in cui gran parte dei giovani uomini cercava fortuna nell’Ovest, Jones imboccò la direzione opposta: avventuriero dallo spirito pionieristico, il suo obiettivo era unire la tradizionale arte orologiera svizzera con le moderne tecniche di produzione del suo paese. Purtroppo, la sua idea commerciale rimase inascoltata dagli specialisti della regione di Ginevra e delle valli isolate della Svizzera occidentale, gli hot spot della produzione orologiera svizzera.

Innovazione ed eccellenza con ritmo

L’azienda familiare tradizionale «Bucherer», fondata nel 1888, è uno dei nomi più prestigiosi nel campo dell’orologeria e oreficeria Svizzera. Questa impresa punta prima di tutto sulla realizzazione di prodotti straordinari. Bucherer sa riconoscere e dare vita a nuove tendenze – e ha il coraggio di essere diversa. Qui tutti gli appassionati di orologi e gioielli troveranno un nuovo oggetto di cui innamorarsi.