Header

Ricerca

Login

L’urban art incontra la natura

Vero e Marco Schmid insieme formano la coppia di urban art «QueenKong». La loro fonte d’ispirazione è la natura. Quindi, Lucerna è la città perfetta per la loro arte: infatti, in nessun altro luogo città e natura sono così strettamente interconnesse come nella città ai piedi del Pilatus.

american-express-selects-citytrip-luzern-hauptbild

Casa è dove sono le bombolette spray

Insieme, Vero e Marco hanno viaggiato per due anni intorno al mondo – finanziando il loro viaggio dipingendo muri. «QueenKong» venne alla luce nel 2009 a New York presso il leggendario complesso industriale di «5 Pointz», dove i due artisti firmarono con le bombolette spray una loro opera usando per la prima volta il nome del loro sodalizio artistico. Durante il loro viaggio si resero conto che la loro patria natale era perfetta per esercitare la loro arte. Oggi lavorano nel loro atelier di Lucerna, che si trova nel centro della città vicinissimo alla stazione, ma che nello stesso tempo offre una vista sul Pilatus, la montagna locale.

La natura come fonte d’ispirazione

Abbelliscono i centri urbani con le loro opere alte fino a 40 metri dipinte sulle pareti degli edifici. I loro soggetti tuttavia sono inconsueti per la scena dell’«urban art». Le loro immagini rappresentano principalmente motivi ispirati al mondo naturale: animali, acqua, montagne. Anche per questo motivo Lucerna è il luogo perfetto dove abitare e lavorare per la coppia di artisti. Dal centro città ci vuole soltanto un’ora per raggiungere la vetta del Pilatus, il luogo ideale dove fare il pieno di energie e d’ispirazione. «Il Pilatus è spettacolare. Come è lì da sempre e irradia tranquillità, l’effetto che ha sulla città», così Vero spiega il suo amore per la montagna locale. Quello che lei e Marco osservano e vivono in cima al «Drachenberg» lo dipingono poi sui muri delle case della città. Il loro album da disegno li accompagna ovunque, sia in cima alla montagna che in basso sull’acqua o in città.

L’urban art come portavoce della città

«La street art è qualcosa che modifica l’immagine di una città e in un certo qual modo se ne fa anche portavoce», spiega Marco Schmid. È un modo per valorizzare i quartieri. Lui e Vero hanno ad esempio dipinto un’intera casa al numero 62 della Bernstrasse di Lucerna. Un gigantesco orso abbellisce l’edificio attirando su di sé gli sguardi – grazie a Vero e Marco una casa quasi insignificante si è trasformata in una vera e propria attrazione. Quando i due passeggiano per la città esaminando i loro dipinti murali non possono fare a meno di provare una certa soddisfazione, che rafforza ulteriormente in loro l’idea di avere messo su casa nel posto giusto.

Da nessun’altra parte centro urbano e natura sono così vicini

american-express-selects-citytrip-luzern-1

La natura come fonte d’ispirazione

Marco e Vero osservano l’opera raffigurante il Pilatus.

american-express-selects-citytrip-luzern-2

Esperienze in montagna vicino alla città

Vista sul Lago di Lucerna.

american-express-selects-citytrip-luzern-3

Il lago come mondo parallel

Nuotare nel Lago di Lucerna ammirando il panorama alpino è un’esperienza difficile da dimenticare.

Offerte

Jugendstil-Hotel PAXMONTANA

Godetevi qualche giorno nella magia di Flüeli-Ranft! L’ex stabilimento terapeutico di Nünalphorn è situato sull’idillica cima di una collina nel cuore della Svizzera. L’atmosfera familiare è invitante sia nelle calde giornate estive sia nell’incantevole stagione invernale.

Hotel Schweizerhof Luzern

Standing da 5 stelle, con un fascino particolare e un lusso leggermente rétro. Situato sulla riva del Lago dei Quattro Cantoni, con spettacolare veduta del lago, le montagne e Lucerna. La struttura, parzialmente protetta come monumento storico, è gestita dal 1861 dalla Famiglia Hauser. Dall'aprile 2014, 101 eleganti suite e camere sono state interamente rinnovate. Due ristoranti con cucina svizzera e mediterranea e un bar alla moda, dove si tengono anche dei concerti. Hotel da festival: «Là dove Lucerna celebra la vita».